Ce est pourquoi il est si important de parler de problèmes sexuels comme la dysfonction érectile de manière ouverte et solidaire, le dire tout de suite que ce ne est pas une question d'être attiré à votre partenaire. Rassurez votre partenaire qu'il ou elle est toujours intéressant pour vous. Où commander kamagra sans ordonnance vous avez trouvé une pharmacie en ligne ici http://trendpharm.com/ kamagra. Beaucoup de conditions de santé différentes peuvent affecter les nerfs, les muscles, ou les flux de sang qui est nécessaire pour avoir une érection. Le diabète, l'hypertension artérielle, le durcissement des artères, les blessures de la moelle épinière, la sclérose en plaques peuvent contribuer à ED. La chirurgie pour traiter la prostate ou de la vessie problèmes peut également affecter les nerfs et les vaisseaux sanguins qui contrôlent une érection. Una disfunción eréctil puede ser el resultado de afecciones y enfermedades, medicación o estilo de vida. En primer lugar, es un problema físico. A menudo, factores psíquicos como el estrés y el miedo ayudan a mantener o empeorar los problemas eréctiles. Comprar viagra sin receta españa saber cuál es el medicamento ideal para usted depende de diferentes factores.

San Domenico in Argentina

Storia di legami di tradizioni religiose e sociali tra i fratelli che vivono in Argentina.

Storia di legami e di tradizioni religiose e sociali tra i fratelli che vivono in Argentina. La festa incomincia con la chiamata dei mortaretti, il concerto bandistico, la santa messa, la processione, ed il pranzo al sacco.Non manca mai in una festa l´orchestra italiana per ballare, qui si balla e si potrebbe dire in modo religioso, i canti dal 30 fino ai nostri tempi, e la tarantella si balla come si balla nelle feste tradizionali… Abbiamo anche il nostro incanto di prodotti tipici e se finisce la festa con i fuochi d´artificio. Non mancano nelle nostre feste gli spari mortaretti, le batterie, i coriandoli, la banda di musica che suona i canti tipici e tradizionali. Il canto della corona dopo la messa e la Salve Regina, che con lacrime agli occhi, e un cuore fervoroso le donne cantano guardando l´immagine del nostro santo piena di fiori. rimane stabilito che la festa patronale di san Domenico in Argentina, si celebra la prima domenica Ottobre in memoria a la ricorrenza del 4 ottobre, quando il santo fece il miracolo del terremoto. A Buenos Aires il giorno della festa, molti paesani, portano alla memoria la processione dei quattro santi. Lo stesso anno, mentre si celebra la Pasqua, senza dire niente a nessuno, ho incominciato a fare allestire l´immagine di san Domenico. Ho incominciato a radunare alcuni paesani, in maggioranza, tutti vivono nella zona sud di Buenos Aires, sempre pensando nella possibilitá della festa di san Domenico, tutti con poca fiducia pero hanno lavorato. Cosí la Settimana Santa Longobucchese ormai non ha confini e si prolunga dall´ora italiana all´ora Argentina. Le celebrazioni della Settimana Santa, si arricchiscono con le nostre devozioni e tradizioni anche al Giovedí Santo; giá che sotto l´altare principale della parrocchia si trova la vara con il Cristo, dove si collocano per la Messa della Cena del Signore, le 12 corone di pane per gli apostoli, che poi al finire la messa nel cortile dellaparrocchia spartiranno a tutti i presenti. Nell´anno 2011, con motivo della visita pastorale di Mons. Marciano con un gruppo di fedeli ed accompagnato di don Mimmo Strafaci, si fecero i nuovi paramenti e lo stendardo dell´Addolorata. Sono stati benedetti in presenza di alcuni paesani longobucchesi e dei rappresentanti delle associazioni Cattoliche italiane della Zona Nord di Buenos Aires. Il Venerdí Santo dopo la celebrazione della Passione, le immagini del Cristo nella Vara e della Madonna Addolorata, escono in processione al suono della Tocca, per accompagnare il Via Crucis per le straLe funzioni in onore dell´Addolorata, si celebrano come nel paese. Si sa dell´esistenza di tre comitati tutti legati a tradizioni religiose. Il primo della fine dell´1900 in Honore alla Madonna del Carmine, il secondo in onore a Santa Lucia, il terzo credo sia stato il piú forte, quello in onore alla Madonna delle grazie; Quarto e quinto nati nello stenno anno, 5 anni fa, quello in onore della Madonna Addolorata e quello di san Domenico. I volti dei longobucchesi che tempo fa, hanno lasciato il paese arricchendo la storia untracentenaria di Longobucco.Si prega il settenario con i canti della coroncina Tradotti al castellano pero che si puo cantare, senza perdere il senso poético, i fedeli seguono i canti tradotti, poi si canta la salve tradotta anche al castellano, ma anche si canta in italiano quando si radunano i paesani di Longobucco e di altri luoghi dell´Italia che presenziano le nostre devozioni. POi seguono le litanie e la benedizione eucaristica. Cosí si fanno i Venerdí di Quaresima. Il Venerdí Santo si tiene la predica di pomeriggio che ogni anno a la sua variante tematica. O le Sette Parole, o le Tre ore d´Agonía o la sollitudine della Madonna.In ogni predica la gente aspetta la chiamata alla Madonna per mettere nelle sue bracie a Gesú deposto. Poi si canta la Salve seguita dalle preghiere e dei canti popolari liturgici Argentini, Italiani e Longobucchesi Questo é un dono per tutti. La fede non ha confini ed i confini oltre mare non hanno fatto perdere l´identitá. Il sorriso della patria lontana e del pese si fa presente con queste devozioni e patrimoni culturali. Per fare piú facile la congrega dei longobucchesi, abbiamo deciso chiedere il capannone della Chiesa di San Gaetano, costruita con l´aiuto di muratori longobucchesi. La chiesa di Lanús dove si celebra la nostra festa patronale é il santuario di San Gaetano. La prima festa ha riunito dopo tantissimi anni oltre 30 famiglie di origine longobucchese, migranti nativi. Decoroso e non poteva mancare nella nostra festa, la presenza e ru majiu, fatto con i taralli che accompagna l´immagine nella processione e poi si incanta.

 

GUARDA LE FOTO

GUARDA LE FOTO DELLE ALTRE FESTE RELIGIOSE IN ARGENTINA