Il territorio

IL TERRITORIO

Longobucco è la capitale del Parco nazionale della Sila. Dal punto di vista geografico è posto sulla parte nord dell'Altopiano silano, la cosiddetta Sila Greca interessata dall'alta valle del fiume Trionto, tra Rossano calabro,lo splendido scenario del Lago Cecita e Camigliatello Silano.

Il Comune di Longobucco si estende per 21.035 ettari, corrispondenti a circa 230 km2 con sviluppo predominante nella Sila Greca e con proiezione verso il litorale medio jonico, attraverso le vallate dei torrenti Trionto. Ortiano e Coserie.

 

Confina con i Comuni di: Cropalati, Paludi, Rossano, Corigliano, Acri, Celico, Spezzano della Sila, Spezzano Piccolo, San Giovanni in Fiore, Bocchigliero, Pietrapaola, Caloveto

 

L’altitudine massima è di m. 1.708 s.l.m., quella minima di m. 196. Il centro abitato è situato ad un’altezza di circa 784 m. s.l.m. I suoi monti sono Paleparto e Altare; i torrenti TriontoManna e Macrocioli.